Luci da tutto il mondo a Brescia per il Festival Internazionale delle Luci CidneON - Circle Magazine
LOGIN | REGISTRAZIONE | CERCA
NOVITÀ |

Luci da tutto il mondo a Brescia per il Festival Internazionale delle Luci CidneON

di

Il castello di Brescia è pronto a illuminarsi per la seconda edizione del Festival Internazionale delle Luci CidneON. Otto serate trasformano la più grande fortezza urbana d’Italia in un luogo di sogno, arte, musica e magia. Diciannove installazioni – quattro in più rispetto all’anno passato – a tema Natura e Architettura animeranno le serate dal 10 al 17 febbraio (dalle ore 18.00 alle 24.00 con ultimo ingresso alle 22.30) proponendo installazioni di artisti italiani e internazionali. Parte del circuito di ILO (International Light Festival Organisation), la rete mondiale che raccoglie le più importanti rassegne di light-art del pianeta, CidneON ha scelto da una parte di valorizzare giovani talenti bresciani, che presenteranno produzioni originali appositamente commissionate per evidenziare specifici temi culturali e aree del castello, dall’altra di dare spazio alla sua vocazione internazionale.

CidneON. Festival delle Luci
CidneON. Festival delle Luci

Con l’installazione olandese Afterlight l’ingresso monumentale del Castello è esaltato da una spettacolare combinazione di videomapping e giochi di luce, che mette in scena il confronto tra i cicli naturali e gli spazi d’invenzione dell’architettura; la portoghese Ocubo permetterà ai visitatori di farsi artisti e di creare con gesti e movimenti architetture luminose sulla parete; l’italiana Laba è un invito alla sostenibilità: nel cortile si levano quattro colonne composte da 1.200 lampadine esauste, rinate a nuova “luce” come strumento di creatività artistica. La musica che accompagna il percorso è di Antonio Bazzini, grande compositore bresciano di cui ricorre il duecentesimo anniversario della nascita. Creature meravigliose animeranno gli spazi: farfalle di luce riempiranno il giardino del castello, mentre tante piccole lucciole indicheranno la via ai visitatori accendendo il sentiero e gli alberi.

Festival delle Luci. CidneON
Festival delle Luci. CidneON

Particolarmente suggestiva l’opera Le mura parlanti firmata da tre giovani donne: l’attrice Camilla Filippi, la scrittrice Isidora Tesic e la musicista Eleuteria Arena. Grazie a parole, musica e luci le tre artiste raccontano in modo originale la città di Brescia. La musica è protagonista anche di altre insallazioni: il compositore Paolo Gorini ha scritto appositamente per CidneON l’accompagnamento musicale dell’installazione Ecce homo, realizzata da Scena Urbana e ispirata a Cristo e l’angelo, capolavoro di Alessandro Bonvicino, detto il Moretto, mentre Marco Maninetti, giovanissimo rapper, ha realizzato il brano musicale che anima l’installazione Albero dei desideri, che ha la voce dell’attore Luca Muschio. Il Festival è gratuito, ma vista la grande affluenza registrata nell’edizione passata, sarà possibile evitare le lunghe code grazie a una “chiave magica” che garantirà l’accesso a una coda dedicata. Il servizio costa 8 euro e può essere acquistato sul sito ufficiale www.CidneON.com.

CidneON. Festival delle Luci
CidneON. Festival delle Luci