VOLGA SCONOSCIUTO - Travel Circle
LOGIN | REGISTRAZIONE | CERCA

VOLGA SCONOSCIUTO

Alla scoperta del Volga sconosciuto, quello delle Repubbliche etniche, vero e proprio ricettacolo di lingue e religioni, nascoste all’ombra della statua della Grande Madre Sovietica che svetta con la sua spada di granito alla periferia di Stalingrado. E’ un viaggio inedito per l’Italia e tocca luoghi cruciali della storia russa e di quella mondiale, abbracciati dal grande padre Volga, il fiume più lungo d’Europa, tra architetture nobili ed epopee zariste. Come, appunto, Stalingrado (oggi Volgograd), dove l’Armata Rossa sconfisse la Wermacht fino al punto, collocato nel tratto di steppa tra Samara ed Engels, in cui Jurij Gagarin atterrò dopo il suo storico volo intorno all’orbita terrestre. Forse, però, non tutti sanno che il Volga è anche la patria di perdute tribù mongole, khanati tartari e popoli animisti. Partendo dalla storica città di Nižnij Novgorod si arriva al maestoso delta del Volga, vicino ad Astrahan, passando per quattro repubbliche autonome: Ciuvascia, Tatarstan, Mari-El e Calmucchia, l’unica repubblica buddhista d’Europa.

Dove: EUROPA / Russia

Prezzo a partire da: 4350 €

Durata 16 giorni / 15 notti

Per questo viaggio puoi accumulare: 150 Impronte


PARTENZE

27/03/2021

Prezzo del viaggio 4.815 Euro TUTTO INCLUSO

Att.ne per questo viaggio non sono previste riduzioni.
18/09/2021  

Prezzo del viaggio 4.815 Euro TUTTO INCLUSO

Att.ne per questo viaggio non sono previste riduzioni.

ITINERARIO

RICHIEDI INFORMAZIONI

GRAZIE PER L’INTERESSE PER QUESTO VIAGGIO. INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E MARCA I CONSENSI PER RICEVERE INFORMAZIONI DETTAGLIATE.

TAPPA 1 - GIORNO 1

Partenza dall'Italia per Niznij Novgorod, storica città russa sul Volga
In mattinata partenza dall’Italia per Nižnij Novgorod con voli di linea via Mosca. In serata arrivo a Nižnij Novgorod (la Novgorod del sud), incontro con l’...

TAPPA 2 - GIORNO 2

Niznij Novgorod, Gorki in epoca sovietica, così chiamata in onore del celebre scrittore Maksim Gor'kij
Giornata interamente dedicata alla visita di Nižnij Novgorod, storica città russa sul Volga, chiamata, dal 1932 al 1991, con il nome Gorki in omaggio al celebre s...

TAPPA 3 - GIORNO 3

La Repubblica autonoma di Ciuvascia abitata dai ciuvasci, un popolo turcofono di religione cristiano-ortodossa
Da Nižnij Novgorod ci dirigeremo verso la Repubblica di Ciuvascia, un’entità geopolitica autonoma abitata, appunto, dai ciuvasci, un popolo turcofono di rel...

TAPPA 4 - GIORNO 4

La Repubblica di Mari-El, un semi-stato nel cuore della Russia europea
Dalla Ciuvascia ci sposteremo a nord verso la seconda zona etnica del nostro itinerario, la Repubblica del Mari-El, un semi-stato nel cuore della Russia europea, abitato ...

TAPPA 5 - GIORNO 5

Kazan, la capitale del Tatarstan, il cuore della cultura tartara
Dalla Ciuvascia ci sposteremo a nord verso la seconda zona etnica del nostro itinerario, la Repubblica del Mari-El, un semi-stato nel cuore della Russia europea, abitato ...

TAPPA 6 - GIORNO 6

L'isola di Svijazsk con il suo monastero Patrimonio Unesco e i villaggi rurali tartari
Dalla Ciuvascia ci sposteremo a nord verso la seconda zona etnica del nostro itinerario, la Repubblica del Mari-El, un semi-stato nel cuore della Russia europea, abitato ...

TAPPA 7 - GIORNO 7

Bolgar, antica capitale del Khanato della Bulgaria del Volga e Uljanovsk, la città natale di Lenin
Dalla Ciuvascia ci sposteremo a nord verso la seconda zona etnica del nostro itinerario, la Repubblica del Mari-El, un semi-stato nel cuore della Russia europea, abitato ...

TAPPA 8 - GIORNO 8

La città di Togliatti e Samara, centro industriale sovietico sulle rive del Volga
Dalla Ciuvascia ci sposteremo a nord verso la seconda zona etnica del nostro itinerario, la Repubblica del Mari-El, un semi-stato nel cuore della Russia europea, abitato ...

TAPPA 9 - GIORNO 9

Il Parco Nazionale del Volga, un'area selvaggia ricca di boschi, falesie e radure
Dalla Ciuvascia ci sposteremo a nord verso la seconda zona etnica del nostro itinerario, la Repubblica del Mari-El, un semi-stato nel cuore della Russia europea, abitato ...

TAPPA 10 - GIORNO 10

Engels, capitale della defunta Repubblica Socialista Sovietica dei Tedeschi del Volga e la chiesa luterana de villaggio Lipovka
Dalla Ciuvascia ci sposteremo a nord verso la seconda zona etnica del nostro itinerario, la Repubblica del Mari-El, un semi-stato nel cuore della Russia europea, abitato ...

TAPPA 11 - GIORNO 11

Stalingrado, oggi Volgograd, la città che sconfisse la Wermacht durante la II Guerra Mondiale
Dalla Ciuvascia ci sposteremo a nord verso la seconda zona etnica del nostro itinerario, la Repubblica del Mari-El, un semi-stato nel cuore della Russia europea, abitato ...

TAPPA 12 - GIORNO 12

Giornata dedicata alla visita di Stalingrado (Volgograd) e dei luoghi simbolo dell'omonima battaglia
Dalla Ciuvascia ci sposteremo a nord verso la seconda zona etnica del nostro itinerario, la Repubblica del Mari-El, un semi-stato nel cuore della Russia europea, abitato ...

TAPPA 13 - GIORNO 13

Elista, capitale della Repubblica della Calmucchia, abitata in prevalenza da una popolazione mongola di fede buddhista
Dalla Ciuvascia ci sposteremo a nord verso la seconda zona etnica del nostro itinerario, la Repubblica del Mari-El, un semi-stato nel cuore della Russia europea, abitato ...

TAPPA 14 - GIORNO 14

Il Parco Nazionale delle Saighe, una riserva naturale nell steppe calmucche, dove vivono le curiose antilopi proboscidate
Dalla Ciuvascia ci sposteremo a nord verso la seconda zona etnica del nostro itinerario, la Repubblica del Mari-El, un semi-stato nel cuore della Russia europea, abitato ...

TAPPA 15 - GIORNO 15

Visita di Astrahan, una delle principali città della Russia europea meridionale e nel pomeriggio giro in barca lungo il delta del Volga
Dalla Ciuvascia ci sposteremo a nord verso la seconda zona etnica del nostro itinerario, la Repubblica del Mari-El, un semi-stato nel cuore della Russia europea, abitato ...

TAPPA 16 - GIORNO 16

Partenza per il rientro in Italia
Dalla Ciuvascia ci sposteremo a nord verso la seconda zona etnica del nostro itinerario, la Repubblica del Mari-El, un semi-stato nel cuore della Russia europea, abitato ...

Potrebbero interessarti